18 giugno 2010

FASHION | Mentine Milano

Addentrandosi nel famoso Mercatino dell'Antiquariato di Milano e perdendosi tra le bancarelle di quest'ultimo, può capitare di restare incantata davanti alle creazioni di una giovane designer, Barbara Compostella, mente creativa del marchio Mentine Milano: la collezione di questa stagione, "Cafè au lait", piacerà a chi come me potrebbe rivedere infinite volte il cult movie Marie Antoinette e vorrebbe indossare ogni giorno leziosi pizzi, ruches e balze, che richiamano maliziosamente l'underwear ottocentesco. Ma Barbara si avventura anche in altre epoche, rivisitando le suggestioni degli anni '50, con la trigonna, e degli anni '70, con ampie gonnellone e mini dress a trapezio.    
E nel lookbook della collezione, coerentemente con il mood, ad ogni creazione viene associata una poesia del più romantico dei poeti francesi, Jacques Prévert.

1 commento :

  1. Davvero molto carini questi abiti! Si si decisamente!

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?