26 febbraio 2011

CINEMA | Kino, tra cinema teatro e molto altro

Al Pigneto a Roma si è accesa una fiammella di speranza per il BUON cinema. «Non un cineclub all'antica, penitenziale e triste, ma un cinema giovane, che si propone di essere irriverente, infantile e intelligente» che dopo la profonda crisi che ha colpito il mondo cinematografico non può che far piacere agli amanti del cinema, ma c'è da credere che un'iniziativa come questa possa far sorridere anche coloro che ormai si sono abituati alle comode poltrone dei multisala.
Smesse le vesti da cinema storico di quartiere il cinema Grauco, aperto nel lontano 1975 e chiuso lo scorso giugno, riapre con una veste totalmente nuova e un nuovo nome: Kino.
Dietro questo progetto ci sono sessanta giovani attori, registi, sceneggiatori, produttori e montatori usciti in gran parte dal Centro Sperimentale di cinematografia che con i loro soli sforzi, economici e fisici, hanno dato una iniezione di vita al cinema italiano.
La salatta tirata a lucido ospita un nuovo impiato ad alta definizione per proiezioni di film indipendenti e d'autore, inediti, "perle rare sfugite dalla grande distribuzione" e documentari. Come loro amano dire "al Kino puoi vedere quello che gli altri non ti fanno vedere" [...] "Kino può dare dipendenza" perchè Kino è anche sala congressi, sala per proiezioni private, Bistrot, enoteca specializzata in vino biodinamici e alimenti biologici e "una tana dove rifugiarsi a leggere i giornali bevendo una tazza di thè nei pomeriggi invernali".
Insomma ci sono almeno mille buoni motivi per sostenere questa iniziativa, per far si che non rimanga una impresa compiuta da "pazzi", come si definiscono i fondatori e aggiungerei eroici salvatori del senso romantico dell'andare al cinema... Delle luci calde, dell'odore dei vecchi cinema, dei luoghi piccoli e coglienti, dell'attesa per un nuovo film.

Link di riferimento: www.ilkino.it
Ti è piaciuto l’articolo? Offrici un caffé! Sostieni Design wth love!
(È sufficiente essere iscritti a Paypal o avere una carta di credito, anche Postepay)

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?