4 settembre 2011

INTERVISTA | Alessia Carradori, nelle scarpe il dettaglio fa la differenza

Chi c'è dietro il tuo blog?
Dietro il mio blog ci siamo io e mio fratello che scatta la maggior parte delle foto che pubblico; non é stato facile muovere i primi passi per la creazione, ma ora che quasi tutto è sistemato... La soddisfazione continua!

Chi sei?
Io mi chiamo Alessia Carradori, sono nata a Roma il 25 gennaio 1990 e vivo in questa spendida citta ancora oggi... Tra poco inizierò il secondo anno di università e trascorro il mio tempo libero scattando foto per il blog, "MirrorUponTheWall", avventura che ho intrapreso a dicembe dello scorso anno.
Il mio stile o almeno, quello che mi piacerebbe avere è frutto delle riflessioni che nascono nelle metropoli dove si incontrano migliaia di persone al giorno e, dove si passano minuti interi in contemplazione di vetrine con abiti meravigliosi che volendo e non voleno sono frutto di ispirazione o al contrario mi portano a pensare che certi capi non li indosserei mai! Direi che il mio stile è uno stile per "esclusione" da una parte di cio che non piace e dall' altra di ciò che da studentessa "ancora" non posso permettermi ma che mi piacerebbe avere.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Fin da piccola la sera prima di addormentarmi pensavo a cosa avrei indossato il giorno succesivo per andare a scuola, ad una festa o per uscire con degli amici, cercavo ispirazioni su internet o su riviste di moda poi a settembre dello scorso anno ho deciso che la moda avrebbe fatto parte del mio futuro...In che modo? Scegliendo la facoltà di Scienze della Moda e del Costume con indirizzo economico-manageriale.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
L'Amore per le scarpe penso sia una cosa del tutto soggettiva, non c'è dubbio che molte sono dei veri capolavori e come non amarle?

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Il mio modello preferito sono senza dubbio le scarpe con tacco alto e platou, preferibilmente colorate!

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Indubbiamente a chi non piacerebbe avere una cabina armadio dedicata soloa scarpe delle piu prestigiose griffe? Da qualche parte bisognerà pur iniziare quindi acquisto sia scarpe low cost, alcune delle quali a mio parere sono stupende, sia scarpe di grandi marche in saldo.Quindi vario spesso mixando qualità alla quantità!

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Per prender posto nella mia scarpiera i modelli devono avere dettagli particolari, possono essere le scarpe più semplici o classiche del mondo ma il dettaglio è quello che fa la differenza!

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Generalmente il mio umore non incide con i capi o le calzature che indosso, anzi uso i miei outfit come maschera degli stati d'animo!

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Non c'è un colore più frequente tra le mie scarpe ma sicuramente ce n'è uno che non amo utlizzare: il nero! Indossando spesso jeans non lo trovo un accostamento "cool".

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Senza dubbio il valore aggiunto delle scarpe italiane è la qualità dei materiali utilizzati per non parlare dell' esperienza di chi le realizza, sappiamo tutti che la Toscana è la patria del creatore di scarpe per eccellenza Salvatore Ferragamo.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Se penso alla parola sensualità non la riconduco a nessun modello in particolare, penso che la sensualità sia qualcosa di insito in alcune persone e se si ha la fortuna di appartenere a questa categoria... bè allora via libera ad ogni modello!

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
La scelta delle scarpe per i miei outfit è basilare, sono solita partire dagli accessori e poi aggiungo i capi di abbigliamento;Basta un elemento dorato sulla scarpa che orecchini, bracciali e anelli riprenderanno lo stesso colore!

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Un settore in cui le scarpe ricoprono un ruolo importante, come già sopra accennavo è il design... Alcuni modelli sono pezzi rari, sfidano la gravità e ogni scommessa di piacere ai consumatori... Meritano al 100% di essere esposte nei più importanti musei di arte moderna!

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Il prossimo acquisto potrebbe ricadere su degli ankle boots indispensabili per affrontare l'inverno nel migliore dei modi!
Un paio di Scarpe con la "suola rossa" è sicuramente in grado di competere con un gioiello (a buon intenditor...)

Link dove è possibile seguirti?
Per seguirmi sul mio Blog: mirroruponthewall.blogspot.com
sulla mia pagina Fb: http://www.facebook.com/#!/pages/Alessia-Carradori-MirrorUponTheWall/191728544191031

Un pensiero per concludere l'intervista?
Un paio di scarpe con la "suola rossa" possono senza dubbio competere con un gioiello.

---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?