1 settembre 2011

INTERVISTA | Eleonora Pellini, le scarpe si indossano in base all'umore


Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Sono Eleonora Pellini autrice del blog Once Upon a Time. Sono nata a Barga - un paesino vicino Lucca, città dove vivo - ormai quasi 21 anni fa. Studio Ingegneria Informatica presso l'Università di Pisa e sono al terzo anno. So cosa penserete: come fa una piccola nerd come me a scrivere di moda? Eh, invece tutto è possibile! Sono sempre stata a Lucca, ho studiato a Lucca e conosco lo stile di Lucca: conservativo, non aperto alle mode più audaci, come il color block. Qui si vestono tutti un po' allo stesso modo, colori tenui, capi standard, look casual-chic anche per fare la spesa. A me invece piace osare, provare. Per questo mi piace la moda e per questo ho aperto un blog: condividere il mio stile al di fuori dalle mura della mia città e avere uno scambio con persone che la pensano diversamente da me!

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Da quando ero piccola ma la passione vera è propria è venuta fuori nei primi mesi delle superiori.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Le scarpe dicono tutto di noi. Le scarpe ci fanno sentire sicure di noi, ci fanno sentire bene, rispecchiano il nostro animo. Ci fanno sentire snelle, alte, forti, indipendenti. Le scarpe, secondo me, sono la parte più importante dell'outfit!

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Vorrei poter dire "tacchi" perché li adoro veramente, ma il modello più presente nel mio armadio sono le ballerine. Le trovo iperfemminili e soprattutto comodissime! Si sposano alla perfezione con qualsiasi tipo di look.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Bella domanda. Ho delle scarpe di qualità molto pregiata e di costo piuttosto alto nel mio armadio. Come sto con quelle scarpe non sto con nessun altro paio! Ma spesso mi diverto a comprare scarpe a basso costo giusto per variare un po', per osare un modello che magari metterò un paio di volte e basta. Per sfizio, più che altro.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Soprattutto come mi stanno e come me le sento. Sarebbe bello fossero anche comode, ma per un paio di tacchi da sogno la comodità passa in secondo piano!

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Le scarpe si indossano in base all'umore. Secondo me sono strettamente collegati!

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Indubbiamente il nero e il color cammello. Sono dei passe-partout che non devono mancare nell'armadio di ogni donna e che si abbinano veramente con tutto.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
La qualità senza dubbio. Poi il gusto, trovo che, come si suol dire, "noi italiani lo facciamo meglio!".

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Certo. Trovo che un bel collo del piede messo in evidenza da un paio di splendide decoltè sia tremendamente sexy. Poi la sensualità di una persona si vede dalla sua sicurezza nel mostrarla. Se un paio di scarpe ti fanno sentire bene e sicura di te, allora sei automaticamente sensuale.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
L'occasione, il tipo di outfit e il colore.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Sicuramente nel cinema e nel design. Scegliere le scarpe e un tipo di forma d'arte alla fine!

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Sono già pronta a comprarmi un nuovo paio di tronchetti col tacco per l'inverno. Sono caldi, abbastanza comodi e li trovo super chic!

Link dove è possibile seguirti?
blog: http://0uat.blogspot.com
facebook: http://www.facebook.com/pages/Once-Upon-A-Time-Blog/144976425514605
twitter: http://twitter.com/#!/Eleonora_

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Una donna ne ha mai abbastanza!
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?