4 settembre 2011

INTERVISTA | Enrica Sciarretta, nella scelta delle scarpe la qualità è fondamentale

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Mi chiamo Enrica Sciarretta, sono nata e vivo a Termoli (CB), sto per laurearmi alla triennale di psicologia a Chieti, vivo a casa dei miei genitori e quando sto all’università sono in affitto in una casa con altre studentesse. Da quando ero piccola ho sempre amato la moda, lo stile, gli abiti e gli accessori; mi sono sempre interessata a questo mondo sperimentando sempre nuovi abbinamenti. Non ho uno stile preciso,sono molto versatile, indosso quello che più mi piace. Quando non mi dedico al mio blog, studio, esco con il mio ragazzo e la mia comitiva, vado in palestra, sto a casa a rilassarmi guardando i miei telefilm preferiti, ascoltando musica e stando al pc.
Dietro al mio blog ci sono principalmente io. Le foto me le scatto da sola oppure chiedo una mano a mia sorella, mia cugina, il mio ragazzo.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Da circa 6-7 anni.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Beh, credo che le scarpe siano il simbolo in assoluto della sensualità, femminilità ed eleganza ma anche del proprio stato d’animo.

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Diciamo che non ho un modello preferito in assoluto. Dipende dalla giornata e dalle situazioni. Se un giorno mi sento più sportiva, adoro indossare scarpe da ginnastica. Se invece mi sento più donna, più sexy allora indosso scarpe col tacco alto.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Per quanto riguarda la qualità è indubbio che un minimo ci debba essere per un fatto di salute, dato che come sappiamo i problemi ai piedi portano problemi alla schiena e alla postura quindi è preferibile evitare scarpe di dubbia provenienza;ma non dò importanza alla marca. Se una scarpa è di qualità ma non ha marca e costa poco ben venga! Preferisco cambiare spesso scarpe se ne ho l’opportunità e quindi di solito evito di spendere troppo.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Sicuramente la prima cosa che mi colpisce nelle scarpe è l’aspetto esteriore. Di solito quando scelgo un paio di scarpe valuto l’uso che ne devo fare e quindi a seconda dell’occasione per cui devo usarle scelgo tra scarpe sportive o eleganti, col tacco o raso terra, aperte o chiuse.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Per quanto mi riguarda credo che l’umore abbia un ruolo fondamentale nella scelta delle scarpe sia quando ci troviamo a comprarne un paio nuovo e sia quando dobbiamo scegliere che paio indossare tra quelle che abbiamo già. Per esperienza personale quando sono giù di morale tendo a mettere scarpe basse, dal colore scuro; mentre quando sono felice e solare tendo a indossare scarpe dal colore vivace e magari anche con un bel tacco 13 anche se il colore molte volte dipende dai vestiti che indosso e dall’occasione.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Nella mia scarpiera ci sono scarpe di ogni colore,vanno dal nero, blu scuro, grigio al rosa, bianco, arancione. Spazio molto tra i colori perchè mi piace cambiare anche se non sono molto una tipa che deve per forza abbinare. Tendo ad azzardare sempre nuovi accostamenti di colori ma se devo dire un colore che compare di più tra le mie scarpe forse è il nero.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Secondo il mio modesto parere le scarpe italiane hanno un valore aggiunto rispetto alle scarpe di altri Paesi. Prima di tutto la manodopera, l’amore che mettiamo noi italiani nella scelta dei materiali e la cura con cui viene creata una scarpa.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Una donna è capace di esprimere la propria sensualità anche indossando un semplice paio di infradito. È il modo in cui si indossano che rende una persona sensuale, non tanto il tipo di scarpa. Poi se oltre a quello, abbiniamo anche una scarpa dal gusto elegante e non volgare,allora la sensualità raggiunge livelli apicali.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
La scelta della scarpa che devo indossare dipende molto dal modo in cui sono vestita. Cerco sempre di fare nuovi abbinamenti ovviamente cercando di non azzardare troppo per risultare senza gusto e fuori luogo. Abbino i colori ma non troppo; cerco di dare un tocco di personalità alle scelte che faccio prendendo qualche spunto dal mondo della moda.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Beh sicuramente il cinema! Mi capita spesso di guardare film e di osservare gli outfit dei personaggi e le paia di scarpe che indossano anche per prendere nuovi spunti.

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Credo che questo inverno indosserò per lo più stivali raso terra di altezza media,comodi ma allo stesso tempo fini e adatti a quasi tutte le occasioni.

Link dove è possibile seguirti?
Su facebook sono Enrica Sciarretta e potete seguirmi anche su http://fashi0n-m0de.blogspot.com/ che è il mio blog personale.

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
E per concludere citerei una comica italiana “ma quali rose rosse, ma quali bouquet di mammole?! Date retta a me: mazzi di scarpe. Questo è il desiderio inconfessabile di ogni femmina.” Cit. Luciana Littizzetto.
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?