1 settembre 2011

INTERVISTA | Flavia Lucenti di Street chic, il rapporto tra scarpa e donna

Flat Shoes Prada
Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?Street chic nasce si basa sul concetto di una “moda democratica”, per tutti, dove acquista maggior rilievo lo stile, in cui, a mio parere, si esplica la genialità e il vissuto di chi lo propone, rispetto al brand. Ho sviluppato questa concezione di moda con il tempo, quando studiando per divenire “fashion designer” ho iniziato a sentirmi stretta nel lavorare con pizzi e merletti, preferendo di gran lunga jeans e jersey.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
M’interesso di moda in realtà da poco, circa tre anni. Mi sono avvicinata a questo fantastico mondo attraverso il disegno e la pittura, con un far un po’ da Prometeo, cercando di rubare l’“esprit” fiabesco dell’elitario mondo della moda e portarlo tra l’asfalto e lo stress di noi comuni mortali, affinché tutti potessero goderne. Chissà se un giorno anch’io verrò punita per questo!
Outfit
Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Perché citando Kinsella, “I tacchi alti ti mettono il culo su un piedistallo, cioè esattamente al suo posto”.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Parlando di scarpe basse acquisto tranquillamente scarpe di tutti i tipi, anzi mi piace molto variare. Se devo acquistare però un tacco 12, punto sulla qualità, non tanto per il brand ma perché voglio bene al mio corpo, e di certo non vado a spezzarmi la schiena su una scarpa senza plateau.
Scarpe Prada, dress Zara, camicia Zara 
Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
A prima vista il design, la fantasia, poi cerco di capire, anche se non sempre con successo, se ho degli abiti con cui poterle indossare. Di conseguenza le provo e vedo come reagisce il piede, e se lui non ci va d’accordo, allora non c’è proprio niente da fare! Nel caso in cui invece dovessero stringere amicizia, un’occhiata la do anche al cartellino. L’ultima fase la odio!

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Fondamentalmente nessuno, mi rifiuto di pensare che la vita di una donna possa dipendere dalle proprie scarpe. Certo un buon acquisto può sempre risollevare una giornata no, ma credo che in esse non sia racchiuso il segreto della felicità.
Loubotin Paris - Ph. Flavia Lucenti
Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Nero: l’ho amato, lo amo e l’amerò per sempre.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Sinceramente? Il fatto che siano prodotte e vendute in Italia e che questo può accrescere l’economia del nostro paese. Non sono una persona patriottica, anzi mi sento profondamente “citizen of the world”, e anche per questo per me un brand francese o un brand americano o italiano non hanno niente da invidiarsi. Ognuno ha il suo stile e come tale non credo nel valore aggiunto di una calzatura, solo perché prodotta in un paese o in un altro.
Albano Shoes
È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Come dire, la bellezza è una dote che viene donata dalla natura, il fascino, nonché la sensualità è un merito, e la si crea nel tempo, crescendo e lavorando sulla propria persona. La scarpa è un mezzo attraverso cui noi possiamo esprimerla, ma se non l’hai già dentro, è un obiettivo in partenza irraggiungibile.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Il gusto. Le provo e se l’effetto finale mi soddisfa, è fatta!
Mc Queen
Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Lo sport, provate ad immaginare Bolt correre con delle scarpe scomode!

Quale sarà la tua prossima calzatura oppure una tendenza futura che prevedi?
La mia prossima calzatura andando incontro all’inverno di Paris saranno le Ugg e la galosce, colorate, frizzanti, che possano divertirmi.
Reina Sofia di Madrid
Link dove è possibile seguirti?
Attraverso il mio blog: http://artsecommunication.blogspot.com/
Twitter: http://twitter.com/#!/FlaviaLucenti
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Street-Chic/126609910754628

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Galbraith diceva che “L'advertising è l'arte di convincere la gente a comprare ciò di cui non ha bisogno con il denaro che non possiede”. So che Carrie Bradshaw ha cambiato la vita a molte di voi, me compresa, ma impariamo ha concepire l’abito, e così la scarpa, come una favolosa estensione del nostro corpo senza lasciare che essi si sostituiscano alla nostra persona.
Preview of colletion black hits color

Shoes previes colletion black hits color

---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?