3 settembre 2011

INTERVISTA | Flaviana Boni: "Meglio essere naturali su un paio di ballerine"

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Mi chiamo Flaviana Boni, di base a Roma e sono l'autrice del blog Dress up for armageddon, blog che curo e gestisco al 100%, sia dal lato delle fotografie, che scatto personalmente con l'ausilio di treppiede e telecomando, sia per quanto riguarda i contenuti che la parte grafica del blog.
Il mio blog nasce con l'intento di raccontare ai miei lettori cos'è la moda secondo Flaviana e lo faccio soprattutto attraverso outfits, ma anche con rubriche riguardanti trend e wishlist. Non ho uno stile preciso, è piuttosto semplice e portabile, ma mi piace sempre aggiungere quel tocco di particolarità in più a tutti i miei look.
Comunque ho 24 anni, studio giurisprundenza presso la Sapienza di Roma, con la prospettiva di prendere una specialistica in criminologia, mondo che mi ha sempre affascinato.
Mi interesso molto anche di musica, ascolto principalmente rock/pop/indie rock, tra cui i miei gruppi preferiti sono Kings of Leon, AC/DC, The Beatles e The Strokes, ma apprezzo anche la musica classica in particolare Tchaikovsky e Chopin e alcuni cantautori stranieri, come Bob Dylan, Jhonny Cash, Damien Rice e Sean Lennon.
Tra le altre mie passioni c'è anche quella della fotografia, mi piace scattare sia in digitale che in analogico e fotografo per lo più paesaggi, anche se da quasi un anno lavoro come fotografa per alcune serate qui a Roma.
Ultima ma non ultima è la passione dei motori, mi piacciono le auto sportive e ne guido una da quasi un anno, ho da sempre il desiderio di guidare una Harley Davidson e ho intenzione di prendere a breve la patente A.

Da quanto tempo ti interessi di moda? 
Diciamo che è una passione che ho sempre avuto.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Nelle donne c'è amore per qualsiasi cosa sia inerente alla moda, ma soprattutto per le scarpe le donne sembrano subire un forte fascino, ma non so assolutamente da cosa dipenda questo particolare interesse, dal canto mio posso dire che che una bella scarpa può fare un intero look, personalmente mi piacciono le scarpe particolari, trovando spesso la difficoltà nel trovare nella mia scarpiera una semplice decollete nera, che infatti non ho e che rubo a mia madre quando ne ho la necessità ahah, mi piace collezionare soprattutto scarpe particolari che si notano e che suscitano curiosità, come per esempio il mio paio di scarpe preferito, un modello di Moschino di qualche stagione fa che è per metà stivaletto nero e metà sandalo dorato!

Qual è il tuo modello preferito e perché? 
Preferisco le scarpe basse lo ammetto, prediligo la comodità, anche quando esco la sera. Però le scarpe a cui sono particolarmente affezionata sono per lo più tacchi.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata? 
È un discorso complicato a cui non saprei dare una risposta decisa, ogni alternativa ha i suoi pro e i suoi contro, per esempio le scarpe di qualità sono generalmente più durature e per chi ama scarpe particolari come me è più facile trovarne tra le principali case di moda che da h&m per esempio, ma questo richiederebbe l'impiego di maggior denaro, invece le scarpe a basso prezzo ti permettono di avere una varietà di scarpe maggiore anche se non si può/vuole spendere ed essendo io una persona a cui piace cambiare, posso farlo facilmente spendendo cifre contenute, quindi diciamo che non precludo né l'acquisto di scarpe costose né di quelle economiche, se il modello mi piace lo acquisto senza pensarci troppo!

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe? 
Devono avere quella caratteristica in più che le renda particolari, se invece mi serve una scarpa passepartout deve essere il più semplice possibile.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore? 
L'umore per me purtroppo non è legato alla bellezza delle scarpe, come invece mi capita con l'abbigliamento, ma alla loro comodità.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera? 
Il nero.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane? 
Personalmente non è una cosa a cui faccio molto caso, forse i pellami migliori e maggior attenzione alle rifiniture.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo? 
A parer mio no, si può anche indossare la scarpa più sensuale del mondo, ma tutto sta in come la si porta, spesso si vedono ragazze che hanno evidenti problemi a camminare sulle scarpe con il tacco, ecco per me è meglio essere naturali su un paio di ballerine che esprimere incertezza nell'indossare un bellissimo paio di tacchi.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit? 
Il più delle volte in base a come si abbina al tipo e al colore del vestito, ma mi capita anche di abbinare un paio di scarpe in modo tale da dare un tocco diverso all'outfit o per non caricare troppo un determinato look, per esempio recentemente ho abbinato un paio di scarpe in plastica trasparente ad un vestito rosa cipria che la maggior parte delle persone avrebbe abbinato ad un paio di tacchi o ad una scarpa più elegante, invece io ho preferito dare un po' di contrasto.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante? 
Al momento no, anche se molti di questi settori sono spesso influenzati dalla moda in generale

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi? 
Mi piacerebbe acquistare un paio di creepers in vernice nera.

Link dove è possibile seguirti? 
Blog: http://dressupfor.blogspot.com/
pagina facebook collegata al blog: http://www.facebook.com/dress.up.for.armageddon
twitter: http://twitter.com/#!/FlavianaBoni
tumblr: http://missf.tumblr.com/
Instagram: http://followgram.me/dashboard

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista? 
Un pensiero che è più una filosofia di vita. Non è detto che un look risulti migliore con l'utilizzo di una scarpa con il tacco, per me è il risultato finale che conta, quindi posso tranquillamente abbinare un paio di Dr Martens ad un vestitino frou frou. c'è solo una cosa che non sopporto, abbinare scarpe con il tacco a minigonne o shorts troppo corti, specialmente se questi sono di jeans!

---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

1 commento :

  1. flaviana è adorabile, meriterebbe più spazio, anche le sue foto sono bellissime con quel tocco vintage nostalgico
    peccato che in Italia vadano avanti certe blogger molto meno raffinate come gusti

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?