2 settembre 2011

INTERVISTA | Laura Diletta Pernicano e la teatralità della scarpa

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Mi chiamo Laura Diletta Pernicano, blogger presso The Vogue Advisor (http://www.thevogueadvisor.com/). Sono siciliana, farmacista per professione e fashion lover per vocazione. Il mio blog è un vero e proprio magazine on-line, dove convivono la mia passione per la Moda, espressa nei miei outfit, nelle anteprime e nei consigli di stile, e una sezione Beauty trattata da un punto di vista professionale.
Sono una web-shopping addict molto esperta oramai e mi occupo anche della stesura di "Guide per il riconoscimento dei falsi" scritte a quattro mani insieme ad un venditore ebay londinese che si occupa di Vintage.

Da quanto tempo ti interessi di moda? 
Mi interesso di Moda da quando sono nata, non ricordo un giorno in particolare in cui ho cominciato a leggere, a seguire le tendenze e le passerelle, a ricercare uno stile tutto mio. La mia passione è nata con me e fa parte di me. Da quasi un anno, però, l'ho concretizzata nella creazione di The Vogue Advisor, che mi permette di condividere tutto ciò che sono e che amo con i miei lettori.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
La scarpa non è un accessorio, ma è la regina dell'outfit. Chi cura la scarpa è attento al dettaglio e sarà sicuramente una persona che ama lo stile. Un bel paio di platform, poi, slanciano la gamba, ti regalano un incedere sinuoso e ti fanno sentire più sensuale.

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Naturalmente i tacchi alti, maglio se con il plateau. Sono piccolina e non potrei mai rinunciarci. Ne ho veramente tantissime, le colleziono e le conservo con amore.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata? 
Preferisco sempre una scarpa di qualità pregiata, ogni anno mi concedo un acquisto costoso di questo tipo. Perchè se indossi una calzatura pregiata, puoi permetterti di scegliere capi low cost da abbinarvi e sembrerai vestita sempre benissimo. Una scarpa a prezzo basso, in ecopelle scadente o plasticosa è davvero out!

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe? 
I materiali, le linee e, come a me piace definirlo, la "Teatralità della scarpa" ossia l'impatto che ha su chi la indossa. Se ti senti a tuo agio e, soprattutto, più bella devi assolutamente sceglierla! Poi, la comodità, anche se, parlando di tacchi alti, il comfort è sempre relativo e passa in secondo piano.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Scarpa e Umore sono un binomio imprescindibile. Il mio umore influenza sempre la scelta della calzatura da indossare... ci sono giorni in cui sono stanca, voglio stare comoda e scelgo le mie all star, e giorni in cui desidero esaltare la mia femminilità e scelgo le platform.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera? 
Senza dubbio il nero, ho una vera e propria collezione di scarpe nere. Dal sandalo alle zeppe, dalla decollete alle regine della mia scarpiera... le Louboutin spuntate.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane? 
La qualità e la ricerca del bello. Le scarpe in italia sono concepite come una scultura che avvolge il piede e ciò le rende affascinanti.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo? 
Ogni donna si sente più sensuale quando indossa un paio di tacchi a spillo, è inutile negarlo. Appena indossate, come per magia, l'andatura e la camminata cambiano, la schiena si inarca leggermente e le gambe restano in trazione muscolare per mantenere l'equilibrio. Tutto ciò rende l'incedere sinuoso e la figura più armonica.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Direi che è il contrario. Scelgo l'outfit per la scarpa e non la scarpa per l'outfit.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Sicuramente il cinema, la fotografia, la pittura, potrei elencare moltissimi settori. Perchè la scarpa è considerata un feticcio e come tale è stata spesso protagonista e considerata una forma d'arte.

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Le ultime tendenze esigono platform architettoniche, insolite, ma a volte impossibili da indossare. Io ci proverò!

Link dove è possibile seguirti?
Blog: http://www.thevogueadvisor.com/
Facebook Fan Page: http://www.facebook.com/pages/The-Vogue-Advisor/175389012482346
Twitter: http://twitter.com/#!/laurapernicano
Chicisimo: http://chicisimo.it/fashionista/diletta/
Bloglovin: http://www.bloglovin.com/en/blog/2118224/the-vogue-advisor

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Il mondo sembra più bello se lo ammiri dall'alto di una paio di tacchi alti!
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

1 commento :

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?