5 settembre 2011

INTERVISTA | Manuela Garofalo: "Chi conosce realmente il mondo delle calzature sceglie in base alla qualità e non al marchio"

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Il mio è un blog di moda, ma anche di news e cultura. Perchè non si può raccontare la moda a prescindere dalla società. Io sono Manuela Garofalo, ho 27 anni, sono una giornalista pubblicista e vivo in un paesino vicino Campobasso che si chiama Petrella Tifernina. Ho sempre avuto una forte passione per la moda, e le mie esperienze da indossatrice e fotomodella mi hanno avvicinata ancora di più all'ambiente. Dopo la laurea ho studiato e lavorato per due anni a Dublino, e ho visitato tante capitali europee. Così ho imparato che lo street style racconta tanto di un popolo, ed è uno dei modi in cui la moda comunica e si avvicina a tutti. Ecco perchè nel mio blog provo a raccontare lo street style, o le storie e le carriere dei giovani stilisti che cercano di farsi conoscere in questo mondo dorato ma ostile. Poi credo che non si possa raccontare la moda semplicemente postando le foto con il proprio outfit del giorno, perchè sarebbe davvero riduttivo. La moda è arte, è business ed è lo specchio più spietato dei tempi. Quindi la moda richiede approfondimenti e attenzioni fatte con competenza. Io nel mio piccolo provo a raccontarla nel mio blog, che è nato da pochi mesi, e accompagno gli articoli di moda e quelli di news, cultura e attualità.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Da diversi anni. Ho sempre vissuto un pò nel mondo della moda, come appassionata, come indossatrice e poi come giornalista.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Perchè sono spesso state oggetto di uno status particolare, anche in passato. Perchè possono cambiare completamente lo stile di un outfit e rappresentare meglio di ogni altro accessorio il gusto, lo stile, l'immagine e la personalità di chi le indossa.

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Il mio modello preferito sono le ballerine e le scarpe da passeggio, basse. Ne ho di ogni genere. Ho studiato danza per 15 anni, quindi con le ballerine mi sento a mio agio. Poi si adattanto a tantissimi outfit e slanciano i corpi sottili e longilinei. Le adoro sulle 'gambe da fenicottero'. Ho ogni genere di scarpa, perchè devo adattarli alle occasioni e agli outfit giusti, ma c'è una caratteristica che le accomuna tutte: sono semplici, di qualità, ma particolari, e mai banali.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Possiedo scarpe di qualità pregiata ed altre di prezzo non molto alto, ma non per questo di bassa qualità. Sappiamo tutti benissimo che in molti casi è possibile trovare scarpe di alta qualità artigianale che non costino moltissimo perchè non appartengono ad un marchio noto. Credo che chi conosce realmente il mondo dell'abbiagliamento e delle calzature, riesca a scegliere davvero in base alla qualità e non al marchio. E soprattutto in base al buon gusto e al proprio stile e non alla 'moda del momento'.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Prima di tutto il materiale, poi le rifiniture, e naturalmente il modello. Deve colpirmi a primo impatto, piacermi dal primo istante in cui le guardo. Come dicevo il mio stile è essenziale, lineare, raffinato, sempre con un tocco di particolarità, e molto curato nei dettagli. Quindi scelgo scarpe che rappresentino il mio stile, quelle con cui mi sento davvero me stessa.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Più che tra le scarpe e l'umore, tra le scarpe e la situazione. Una donna di classe è quella che veste sempre nel modo giusto al momento giusto. E la scarpa è l'accessorio più importante dell'outfit. Quindi la prima cosa che bisogna considerare quando si sceglie è 'cosa indossare e per quale contesto'. Senza mai naturalmente perdere di vista gusto e personalità.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Amo così tanto le scarpe che ne ho di tutti i colori. Forse posso dire i colori che non ho, e che forse non avrò mai perchè proprio non mi piacciono: arancione e rosso. Adoro invece il verde, il blu, il grigio, il nero, e i colori stemperati come il rosa cipria e l'indaco.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Siuramente la lavorazione accurata e la cura dei dettagli. E poi la classe e l'eleganza: in quello siamo ancora i primi.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
E' possibile se si è sensuali. Prima di tutto devono esserlo il piede, la caviglia e la gamba. Poi una scarpa che lasci scoperto il collo del piede, abbinata ad un bel tubino, possono sicuramente aiutare.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Come ho già detto le scelgo in base all'esigenza del momento. A dove devo andare, in che posto e a fare cosa. La scarpa è il tocco finale dell'outfit, oltre ad essere quello fondamentale.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Mi vengono in mente le scarpe inglesi lanciate dai Beatles (io ne ho un paia color lilla acquistate a Londra), e ogni volta che le vedo penso a loro. Oppure i tacchi a spillo, slanciatissimi, delle protagoniste de 'Il diavolo veste Prada'. In questi casi le scarpe danno subito un'identità al personaggio.

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Considerando le collezioni del prossimo inverno, dai tagli netti, lineari e decisi, credo che le prossime calzature avranno linee pulite, punte arrotondate e colori forti. Poi credo che torneranno le scarpe in pelle o altri matriali di qualità. Quando c'è crisi meglio coprare meno, ma bene.

Link dove è possibile seguirti?
E' possibile seguirmi sul mio blog: http://theglancenews.blogspot.com/ e su facebook http://www.facebook.com/pages/The-Glance-Fashion-and-News/161745703886184

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Le calzature sono lo specchio dei tempi, della società. Raccontano la nostra cultura, le nostre usanze e i nostri costumi. Raccontano il nostro gusto e la nostra personalità. Un bel vestito abbinato ad una bella borsa, senza le scarpe giuste perde tutto il suo fascino. Ecco perchè bisogna sempre scegliere le calzature con stile, e stare attente, sempre, a non correre il rischio di essere 'fuori luogo'.
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?