5 settembre 2011

INTERVISTA | Maria Elisa per My Red Secret: "Un tacco 12 può essere molto più sensuale di un abito scollato"

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Il mio blog sono io. Io chi? Maria Elisa. Sinceramente non amo svelare la mia identità, preferisco sempre nascondermi dietro allo pseudonimo di My red secret ma per questa volta farò un’eccezione. Ho 24 anni, mi sto per laureare in giurisprudenza e nella vita vorrei fare la giornalista. La mia vita è piena di contraddizioni, di scelte slegate dalle conseguenze ma una cosa è certa: ho la moda nel DNA. Ho solcato la mia prima passerella a 2 anni (ovviamente dietro le quinte, già si intuiva che non sarei stata una stangona da catwalk). I miei ci lavorano da quando sono nata e parlare di tendenze, nuove collezioni, colori trendy a casa mia è un must evergreen.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Da sempre. Non esiste una tappa della mia vita che non sia stata accompagnata dalla moda.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Perché esprimono un modo di essere, di mostrare il proprio umore e ostentare la propria personalità e femminilità.

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Il mio modello preferito in assoluto sono i sandali con il tacco. Slanciano, ti rendono donna, sensuale, originale e accattivante. E da quando è stato inventato il plateau non ne posso proprio fare a meno.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Dipende dai modelli e dalla stagione. D’estate mi “accontento” anche di scarpe a basso costo perché esco molto e posso variare come voglio tra le tante scelte. D’inverno prediligo la qualità, uno stivale che possa tenermi caldo e non farmi rischiare di rimanere a piedi freddi tutta la giornata.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
La comodità, il colore e la facilità con cui posso abbinarle. Di solito mi limito a comprare una scarpa molto particolare, magari per un’occasione, per il resto.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Credo che l’influenza che l’umore ha sulla scelta delle scarpe sia solo indiretta. Mi spiego, fondamentalmente l’umore influisce sulla scelta dei vestiti che di conseguenza si riflette sulle calzature. Poi ogni donna ha un una reazione diversa rispetto al proprio mood; è possibile che una donna stanca preferisca una scarpa da tennis, un’atra invece un bel tacco per ostentare la propria femminilità.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Solitamente quando acquisto le scarpe preferisco colori neutri che si possono abbinare con tutto. Poi per un’occasione speciale o per una particolare moda del momento mi concedo un paio molto particolare a stagione. In fondo il mio animo da fashion victim non può rimanere nascosto a lungo.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Indubbiamente la qualità dei prodotti accanto a un ampio lavoro di studio sul design che contraddistingue il prodotto made in Italy dalla massa dei prodotti internazionali.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Ho sempre pensato, e le mie poche domande al mondo maschile me lo confermano, che un tacco 12 può essere molto più sensuale che un abito scollato. L’importante è saper indossare la scarpa in modo giusto e non scadere nel volgare.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Se devo dire la verità parto sempre dalle scarpe e dagli accessori per creare i miei outfit a seconda dell’occasione o del messaggio che voglio trasmettere attraverso il post.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Credo che in un modo o nell’altro tutte le arti creative siano legate alle scarpe. Immaginiamo un film in cui una delle inquadrature si concentri su una camminata che metta in risalto le scarpe, la nostra mente starà già creando la scena successiva perché quella calzatura ci invoca qualcosa piuttosto che altro.
Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Il mio prossimo acquisto saranno dei clogs invernali con il pelo, li ho visti alle sfilate e me ne sono innamorata! Per le prossime tendenze posso dire, a mio malgrado, che ritorneranno molto le scarpe a punta.

Link dove è possibile seguirti?
Blog: www.myredsecret.com
Facebook: my red secret
Twitter: my red secret

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Un vizio da cui non si può guarire. Ma alla fine va bene così, meglio un danno al portafoglio che alla nostra salute.

---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?