4 settembre 2011

INTERVISTA | Marianna per MayLoveFashion, in un outfit molto spesso si parte dalle scarpe

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Sono Marianna, una ragazza napoletana ma da qualche anno vivo in Toscana, sono una segretaria part-time, nel mio tempo libero oltre a dedicarmi alla palestra e naturalmente allo shopping, mi piace occuparmi del mio blog, nato per caso ma che da ottobre 2010 mi appassiona ogni giorno di più e che grazie alla pazienza del mio ragazzo, è lui che mi scatta le foto e ai consigli tecnici di mio fratello, un bravissimo fotografo amatoriale, cresce sempre di più.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Non voglio dare la solita risposta, ossia da quando ero molto piccola, perché non è così, diciamo che ho iniziato ad appassionarmi di moda durante gli anni del liceo.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Perché quando scegliamo un outfit, molto spesso si parte proprio dalle scarpe, e perché hanno il potere di renderci più belle, soprattutto i modelli con il tacco 12.

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Le mie preferite sono sicuramente le ballerine, ne ho una decina, perché è vero che magari non slanciano le gambe ma sono molto chic e soprattutto comode.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Questa è proprio una bella domanda, sono molto sincera, la qualità deve essere la prima cosa per le scarpe, però mi piace tanto cambiare e poter scegliere tra tante paia.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Sicuramente la comodità, e poi mi piacciono le scarpe che abbiano un particolare che mi fa innamorare di loro.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Quando noi donne ci sentiamo giù di morale, magari preferiamo la comodità e quindi indossiamo ballerine o sneakers, mentre quando siamo felici e ci sentiamo sicure di noi stesse, i decolletées sono i nostri alleati.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Fino a poco tempo fa il colore dominante nella mia scarpiera era il nero, ma fortunatamente ho cambiato i miei gusti, infatti tra i miei acquisti per l’estate ci sono un paio di sandali arancioni e un altro fucsia.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Non c’è dubbio la qualità e la rifinitura dei dettagli.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Certo che si, appunto come dicevo prima, le gambe con un bel paio di decolletées alti, riprendono vita, sono più slanciate e più affusolate.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Dipende se ho voglia di comodità, sapendo soprattutto che devo camminare, scelgo le ballerine, se invece è un’occasione speciale, sicuramente scelgo il tacco.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Le scarpe già nella vita di tutti i giorni hanno un ruolo importante e credo che ne settore del cinema, siano davvero fondamentali, anche per lanciare trend, basta vedere il fenomeno di Sex and the city.

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Il mio prossimo acquisto saranno un paio di stivali neri con tacco alto ma comodo, invece per il futuro, penso che il classico sarà sempre presente ma ci sarà più sperimentazione ed innovazione.

Link dove è possibile seguirti?
Potete seguirmi sul mio blog http://maylovefashion.blogspot.com/, visitare la mia pagina su facebook http://www.facebook.com/pages/MayLoveFashion/170011429690617
E poi c’è anche il canale you tube di maylovefashion http://www.youtube.com/user/MayLoveFashionTube

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Credo che anche se le scarpe ogni tanto facciamo soffrire i nostri piedi, non le odieremo mai perché sono le migliori amiche di noi donne.
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?