5 settembre 2011

INTERVISTA | Nerose: "Il dettaglio fa la differenza e la differenza la fa l’accessorio"

Chi c’è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Nerose è un blog dedicato agli accessori nato recentemente dalla passione che accomuna da sempre due amiche di sempre, la moda. Siamo B&M, Barbara e Michela, due aspiranti designer di accessori per passione che nella vita si occupano di tutt’altro. Abbiamo la stessa età, siamo cresciute nello stesso paese, Crema in provincia di Cremona, abbiamo frequentato le stesse scuole, gli stessi amici, gli stessi posti eppure siamo due ragazze completamente diverse, due personalità diverse, due stili diversi, due modi di vivere la vita diversi ma proprio per questo così unite. A 13 anni sapevamo già cosa avremmo voluto fare nella vita, avere un negozio esclusivo di abiti e accessori ma poi crescendo abbiamo preso strade differenti e alla fine ci siamo laureate in settori diversi Economia e Ambiente. La passione per la moda invece è stata una costante, così abbiamo deciso di aprire un blog per esprimere la nostra creatività e per avere un luogo dove ritrovarci insieme condividendolo con altri.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Amiamo la moda da sempre, stiamo attente allo stile e alle ultime tendenze ma cercando di adattarlo alla nostra personalità, B più british, bon-ton, raffinata ed elegante e M più rock, casual ed eccentrico ma per entrambe uno stile ricercato, particolare e femminile.

Perché nelle donne c’è tutto questo amore per le scarpe?
Perché è il dettaglio che fa la differenza, e la differenza la fa l’accessorio. Non sempre è possibile creare un look ricercato ma un semplice outfit, per es. jeans e camicia, può essere valorizzato da una meravigliosa scarpa. Le scarpe, come qualsiasi altro accessorio rendono il look personale e diverso ogni volta; è per questo che le donne amano comprare le scarpe, per sentirsi diverse e femminili. Le scarpe, specialmente quelle con il tacco rendono una donna iperfemminile, sexy e slanciano la figura, quindi è davvero l’accessorio per eccellenza, l’arma segreta di ogni donna. E’ per questo che le adoriamo!

Qual’è il tuo modello preferito e perché?
B: E’ difficile dire quale sia il mio modello preferito, dipende dall’occasione. Adoro sia le flat che le scarpe con il tacco ma è amore a prima vista per il sandalo/scarpa gioiello.
M: Qualsiasi scarpa, (chanel, decolté, sandalo) l’importante che siano almeno tacco 12. Prima di tutto perchè ti slanciano, poi fanno si che la tua camminata e il tuo portamento sia molto affascinante e femminile.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
B: Assolutamente di qualità, adoro collezionare scarpe particolari che rendono un outfit qualsiasi un pezzo unico. Non è solo una questione di griffe, design o moda ma le scarpe di qualità proprio per il fatto che hanno un prezzo decisamente superiore rispetto alle low-cost garantiscono una durata nel tempo e una certa comodità nella calzata. La cura e il dettaglio con cui vengono realizzate è sinonimo di garanzia, cosa che non è possibile trovare nelle altre scarpe dal design anche accattivante ma non certo di qualità. E poi con i saldi si fanno grandi affari!
M: Poche ma di qualità pregiata. Più costose sono più sono particolari.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
B: Oltre all’estetica, che è il primo fattore che considero per l’acquisto, passo poi alla comodità; cerco di acquistare scarpe che si adattino anche al mio piede anche se in realtà è successo che ho acquistato un paio di scarpe solo per la voglia di averle... A volte è davvero difficile rinunciare ad un amore!
M: Non valuto molto la qualità ma piuttosto le caratteristiche e le particolarità che fanno delle scarpe la loro unicità.

Che rapporto c’è tra scarpa e umore?
B: Personalmente non sento un legame tra le due cose, per me è più forte con gli abiti. Il mio umor incide maggiormente sulla scelta del capo da indossare che sulla scelta della scarpa; una volta trovato il look abbino la scarpa giusta.
M: Il mio pensiero è: “il tacco 12 scaccia via ogni malinconia” anche se poi a fine serata avrai un fortissimo mal di piedi e quindi non hai tempo per pensare al tuo malumore.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
B: No, ho scarpe di qualsiasi modello e colore.
M: Sicuramente il nero.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Il “made in Italy” è sinonimo di qualità. Come abbiamo già detto, c’è un’attenzione particolare nel design, nella lavorazione, nella realizzazione della scarpa italiana, inoltre la cura nel dettaglio garantisce l’unicità di fabbricazione riconosciuta a livello internazionale nonostante la continua lotta alla contraffazione.

È possibile esprimere sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
B: La sensualità è propria di ciascuna donna ed ognuna la esprime a suo personale modo ma le scarpe contribuiscono ad accentuare questa sensualità, infatti il tacco permette di slanciare la figura, di mostrare e risaltare il polpaccio e la gamba, il sandalo lascia intravvedere il collo e la caviglia del piede che vengono resi ancora più sensuali da un laccetto.
M: Assolutamente sì! Ti danno un tocco di eleganza, non ti permettono di inarcare la schiena e quindi ti fanno sentire una donna sensuale ed è questo che le persone percepiscono.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
B: Sono un’amante del colore quindi mi piace scegliere le scarpe che ben si abbinano ai miei look, difficilmente scelgo una scarpa che non lega con gli abiti che indosso, non mi fa sentire a mio agio. Questo non significa che prediligo il “tono su tono” anzi, probabilmente il contrario ma devono essere colori che nell’insieme creino un effetto armonioso.
M: Diciamo che prima scelgo la scarpa e poi l’outfit.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design…) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Ci vengono in mente moltissimi settori che utilizzano la scarpa come status symbol; la prima cosa che ci è venuta in mente è il film “Il diavolo veste Prada” tratto dall’omonimo libro dove su entrambe le copertine c’è una scarpa rossa con una coda di diavolo, oppure il classico Disney “Cenerentola” la cui scarpetta di cristallo è diventata un simbolo per tutte le donne, scena ripresa poi anche nel film “Sex&theCity” dove Big chiede a Carrie di sposarlo indossando una splendida Manolo Blanick blu. Esistono moltissime immagini che rappresentano il mondo delle scarpe proprio perché sono l’oggetto del desiderio femminile e si sa che in qualsiasi ambito esse siano rappresentate attirano l’attenzione delle donne di tutto il mondo.

Quale sarà la tua prossima calzatura oppure una tendenza futura che prevedi?
B: La mia prossima calzatura... Sarà il mio prossimo amore a prima vista ma credo che sarà una deco o peet-toe luccicosa per quanto riguarda la tendenza futura più che altro mi auguro che ci sia un ritorno agli anni ‘30/40 adoro quel periodo!
M: La mia prossima calzatura sarà con ruches! E’ uno dei must-have di questa stagione.

Link dove è possibile seguirti?
Blog: http://nerose-accessories.blogspot.com/; http://icerchiettidib.style.it/
Sito web: http://www.wix.com/neroseaccessories/nerose
Facebook: NEROSE prossima inaugurazione
YouTube: http://www.youtube.com/user/pbarby84

Un pensiero sulle calzature per concludere l’intervista?
“Shoes are a B&M's best friend!”.

---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

1 commento :

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?