3 settembre 2011

INTERVISTA | Sara Di Francesco, la scarpa contribuisce a farci sentire attraenti

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
Mi chiamo Sara Di Francesco, ho 20 anni e sono nata a Roma, città nella quale vivo tutt’ora con la mia famiglia. Ho lavorato per un anno come receptionist in diversi alberghi ed ora sono alla ricerca di un’occupazione che mi soddisfi maggiormente. Il mio blog l’ho aperto a Marzo e con esso ho iniziato a condividere non solo outfit ma anche parte della mia vita e passioni. Non mi definisco esattamente fashion blogger perché non sto molto dietro alle tendenze, preferisco comprare quello che mi piace anche se è fuori moda ed indossarlo a modo mio. La moda sa dirti cosa è in voga per la prossima stagione, ma come sarà il tuo stile non te lo insegna nessuno ed è così che sperimentando di giorno in giorno, giocando con i vestiti, scarpe, accessori, scopri dei lati di te stessa e della tua personalità che vanno a formare il tuo stile non solo nell’abbigliamento ma un tuo stile di vita.

Da quanto tempo ti interessi di moda?
Mi interesso di moda da circa un anno. Avevo intenzione di studiare all’università, nella facoltà di lettere e filosofia, scienze della moda e del costume, ma poi ho scelto di intraprendere la mia strada e studierò da sola sui libri che preferisco. Lo studio certamente contribuirà a rendere il blog molto più completo e specifico. Amo sapere di cosa sto parlando.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Diciamo che l’amore per le scarpe secondo me è maggiormente volto alla categoria tacchi. Questo perché il tacco è da sempre simbolo di eleganza e femminilità. Rende la camminata, la postura, la linea della gamba di una donna molto più raffinata. Non che una ballerina non possa essere elegante! Ad ogni modo donna e scarpe sono inseparabili, proprio perché se abbiamo bisogno di sentirci un po’ più femminili la scarpa è proprio il tipo di accessorio che spesso e volentieri soddisfa questa esigenza. Ovviamente ci si può sentire femminili con scarpe da ginnastica, stivali piatti e molti altri tipi diversi di calzature, ma non bisogna negare che il tacco ha da sempre il suo fascino.

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Il modello di scarpa che prediligo sono i tacchi e le scarpe da ginnastica. Le scarpe da ginnastica diciamo che le indosso spesso perché sono comode e quando ho da fare diversi giri preferisco utilizzare scarpe di questo genere; per quanto riguarda i tacchi invece diciamo che sono il tipo di calzatura che mi valorizza di più dal momento che sono piccola di statura. Direi che il mio modello preferito è decisamente il tacco, quando non vesto casual opto per i tacchi.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Preferisco possedere scarpe di qualità. Ci sono marchi che a buon prezzo propongono una buona qualità, marchi che ti fanno pagare parecchio la loro qualità e marchi che nonostante la bassa qualità scelgono prezzi eccessivi. I piedi per me sono molto importanti infatti su maglie, accessori e giacche risparmio molto, ma per un buon paio di scarpe non mi creo problemi riguardo la spesa perché la scarpa sta alla base della postura del nostro corpo e quindi piedi, gambe e schiena non devono risentire della scarsa qualità di una calzatura. In sostanza io cerco scarpe con un buon rapporto qualità-prezzo e se dovessi scegliere senza dubbio scegliere poche scarpe ma di qualità pregiata.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Valuto principalmente l’aspetto esteriore. Controllo che siano ben assemblati i vari elementi che compongono la scarpa, che non ci sia colla che cola dai lati, tacchi storti, suole incollate in modo non proprio preciso ed altri difetti vari. Purtroppo se ne vedono molte di scarpe che non fanno una buona impressione. Dopo aver controllato come si presenta il prodotto, lo provo. La vestibilità, la comodità e la qualità sono tre caratteristiche che non tralascio mai. Il prezzo è un altro fattore che tengo in considerazione; dopo aver valutato le altre caratteristiche mi faccio un’idea sul prezzo, se lo ritengo ragionevole o meno per quel tipo di scarpa e di conseguenza passo all’acquisto o al contrario lascio stare.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Per me personalmente c’è un forte legame tra scarpa e umore. Se sento di dover star comoda oppure non sono di ottimo umore e mi ritrovo a combattere troppo con il guardaroba, finisce che accompagno un outfit casual con le sneakers. Altrimenti se sono di buon umore scelgo con cura gli accessori e il vestiario e di conseguenza utilizzo anche scarpe più impegnative. Soffro davvero da impazzire il mal di piedi, quindi se sono di cattivo umore so già per certo che non vorrò indossare tacchi per non peggiorare la situazione e viceversa, se sto con dei tacchi o delle scarpe che iniziano a farmi male è meglio starmi alla larga perché divento insopportabile.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Ho una mania per le scarpe marroni. E’ incredibile, l’ultima volta volevo comprare delle scarpe bianche ma ho finito per comprarle di nuovo marroni!

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
Attualmente e parlando con sincerità non percepisco alcun valore aggiunto nelle calzature italiane. Ormai secondo me è più una veste quella della “scarpa italiana” che qualità vera e propria. Molte delle scarpe che ho, sono “made in Italy” ma non trovo sinceramente differenze sostanziali tra una buona scarpa italiana ed una estera. Forse è un po’ andato perso quel valore aggiunto che rendeva le nostre scarpe uniche.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
Ovviamente sì. Una scarpa molto alta che slanci la figura, una scarpa bassa ma elegante o semplicemente una normale scarpa che però ci faccia sentire sensuali. La sensualità è dentro di noi. La scarpa fa parte di un insieme di elementi che contribuiscono a farci sentire a nostro agio, belle e attraenti. Se ti senti sensuale e a tuo agio, gli altri vedranno una donna sicura di sé e sensuale. Mai indossare scarpe che non ti facciano sentire a tuo agio; puoi indossare anche le scarpe più intriganti al mondo ma se non le senti tue, se non ti senti tu intrigante con loro addosso, allora apparirai impacciata.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Diciamo che con la scarpa completo il mio outfit. Raramente mi capita di rendere le scarpe protagoniste di un look anche se mi piace molto l’idea di indossare una scarpa che prevalga su tutto il resto, ovvero partire dalla calzatura e su di essa strutturare e adattare tutto il look. Per ora ancora non mi è capitato, preferisco scegliere i vestiti ed abbinare poi le scarpe. Un criterio che non mi capita di seguire è l’abbinamento scarpa-borsa; in certe situazioni mi piace indossarli nella stessa tonalità o materiale ma spesso per questi due accessori utilizzo colori differenti che creino però un accostamento gradevole.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Conosco alcuni libri che parlano di scarpe, dai romanzi ai libri specifici che raccontano l’evoluzione della calzatura nella storia.
Il design senza dubbio è un settore in cui le scarpe hanno un ruolo importante proprio perché è il design che differenzia un tipo di scarpa da un'altra.
Per me il lato più interessante è senza dubbio quello storico. Sfogliare un libro e scoprire come questo accessorio si sia sviluppato, mutato ed evoluto nel corso degli anni, anche dei secoli, in base alle varie circostanze storiche è davvero ciò che meglio ti può far capire come ormai la scarpa sia diventata un simbolo, un oggetto ricercato ed apprezzato in ogni forma.

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Mi hanno colpito i tacchi di D&G con le stampe a stella per questo autunno. Ho un debole per le stampe con le stelle.
Da aggiungere alla mia scarpiera per questo autunno inverno prevedo un paio di biker boots, facili da indossare, comodi e rock glam ed insieme ad essi comprerò un paio di polacchine con tacco che desidero da tempo, sono calde, tipicamente invernali ma pur sempre eleganti.

Link dove è possibile seguirti?
Potete seguirmi direttamente sul mio blog aggiungendovi ai lettori fissi qui http://tonsofcandies.blogspot.com/
sulla mia pagina di Facebook http://www.facebook.com/pages/Tons-of-Candies-by-Sara-Di-Francesco/232188520125465
o su Twitter http://twitter.com/#!/saradifrancesco.

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Che venga considerato un semplice accessorio o protagonista di un look, la scarpa è indispensabile nei nostri guardaroba.
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?