4 settembre 2011

INTERVISTA | Stefania per A touch of fashion: "Scelgo la calzatura in base alla mia giornata"

Chi c'è dietro il tuo blog? Chi sei/siete?
A touch of fashion è il mio piccolo mondo, una mia creazione che tento di curare in ogni momento libero; a cui mi dedico con tutta la passione che la moda ha sempre “tirato fuori” in me. Al secolo sono Stefania, studentessa universitaria agli sgoccioli, facoltà di giurisprudenza, un futuro da avvocato, spero. Sono nata in una piccola tranquilla ed invidiabile cittadina di provincia ed ora sono una torinese convinta. Finita l’università seguirò Mr., il mio amore, a Roma. Sono una fashion addicted, una shopaholic ossessionata dalle nuove tendenze, tutto ciò che è moda mi riguarda. Amo smisuratamente le borse, il mio investimento di sempre. Il mio stile è molto sobrio, ma adoro anche stupire con stravaganze, accessori importanti… less is more, ma sono i dettagli a fare la differenza. Ovviamente il mio blog è un passatempo la vita vera oggi è divisa tra studio, amore e famiglia, con questo sono felice. La moda, il blog - fantastici passatempo - fino a quando il tempo ci sarà!

Da quanto tempo ti interessi di moda?
La moda è parte del mio DNA, sin da quando ho ricordi ci sono abiti, scarpe, borse nella mia vita! Da bambina ritagliavo abiti dalle riviste per creare collage avveniristici.

Perché nelle donne c'è tutto questo amore per le scarpe?
Credo riescano a completare un look alla perfezione, a rendere l’outfit perfetto o terribile. Nulla come le scarpe aiutano la figura di una donna, niente slancia come un tacco a spillo o un diadema (cit. Karl Lagerfeld).

Qual è il tuo modello preferito e perché?
Non ho un modello preferito di scarpe. Le ballerine sono un passpartout, comode ed eleganti. Gli stivali assolutamente immancabili in inverno. Infradito irrinunciabili in vacanza e tacchi a spillo per sentirsi subito più femminile.

Preferisci possedere tante paia di scarpe a un prezzo basso a discapito della qualità variando spesso oppure poche e di qualità pregiata?
Assolutamente preferisco comprare poche scarpe ma di buona qualità. Oltre alla comodità adoro la morbidezza della pelle, la qualità dei materiali. Non bisogna dimenticarsi che camminare bene è importante.

Quali sono le caratteristiche che valuti nella scelta delle scarpe?
Non ci sono caratteristiche che valuto. L’unica cosa a cui punto è la comodità quando devo acquistare una scarpa da indossare per tutto il giorno. La calzatura deve colpirmi subito, odio o amore, i miei acquisti sono sempre colpi di fulmine.

Che rapporto c'è tra scarpa e umore?
Non parlerei di un vero e proprio rapporto quanto piuttosto di momenti. Ci sono giorni in cui mi sento decisamente svogliata, indosso la solita comoda scarpa, colore neutro, altri in cui cambierei ogni ora, sbizzarrendomi su tacchi vertiginosi.

Hai un colore che compare più frequentemente nella tua scarpiera?
Il solito immortale nero, sta bene davvero con tutto, e non è solo un modo di dire.

Qual è il valore aggiunto che percepisci nelle calzature italiane?
La certezza di indossare un prodotto di qualità.

È possibile esprimere la sensualità attraverso le scarpe? In che modo?
I tacchi a spillo sono l’essenza, la massima espressione della sensualità.

Con quale criterio scegli le scarpe adatte ai tuoi outfit?
Scelgo la calzatura principalmente in base alla mia giornata. Scarpe comode se devo girovagare per negozi o andare a fare la spesa. Tacchi se posso uscire in automobile e non camminare troppo.

Ti viene in mente qualche altro settore legato alla creatività (musica, fumetti, letteratura, cinema, design...) in cui le scarpe hanno un ruolo importante?
Spesso nel cinema le scarpe sono protagoniste di scene. Il design poi è da ormai molti anni alleato di stilisti di calzature, contribuisce sempre a modificare forme, aiuta con nuovi materiali, forme, strutture.

Quale sarà la tua prossima calzature oppure una tendenza futura che prevedi?
Non sono brava a prevedere il futuro, vedo molto colore però nelle calzature delle prossime stagioni e questo mi piace molto, poi certamente pizzo, glitter e animalier. La mia prossima scarpa sarà una ballerina, semplice liscia, nera, tanto per cambiare.

Link dove è possibile seguirti?
www.atouchofashion.com
http://www.facebook.com/pages/A-touch-of-fashion/177394542317965
http://twitter.com/#!/atouchofme

Un pensiero sulle calzature per concludere l'intervista?
Un accessorio indispensabile, il tratto indispensabile per completare al meglio anche il più semplice degli outfit.
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?