22 settembre 2011

PROTAGONISTI | Paola Bozza o Lady Leggings? Libero sfogo alla mente di un singolo elemento

Chi sei?
Paola Bozza, più comunemente detta Gina oppure LadyLeggings, nata a Cremona, ma vivo a Milano da anni ormai. Trasferita a Milano per studiare fashion design presso l'Istituto Europeo di Design e successivamente appassionata di grafica ho cominciato a giocare con illustrator e giorno dopo giorno è diventato lo strumento più facile per me per dire le cose. Certe volte non sono una grande chiaccherona, ma quando realizzo una grafica, un portrait, di sicuro sto dicendo qualcosa! I miei portrait derivano da tutto ciò che mi colpisce e chi mi ispira: un film, una foto, una persona, un oggetto, tutto ciò che cattura la mia attenzione può passare attraverso illustrator e diventare un mio soggetto! Il mio sogno è sempre stato quello di aprire "un concept store creativo", nel frattempo, mentre cerco gli strumenti per realizzarlo, cerco di crescere sempre un pezzettino di più. Ho fatto diversi lavori, non mi spaventa cambiare, credo che ogni esperienza ti porti in qualche modo a raggiungere quel sogno, del resto, "Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità" (cit.)

La prima cosa a cui pensi appena sveglio? 
Caffeinaaa!

Di cosa hai una scorta?
T-shirt bianche.

Una parola o un'espressione che ami? E una che odi?
Più che una parola o un'espressione, odio chi si crede perfetto e amo chi riconosce di avere dei limiti e si applica per superarli.

Di cosa hai bisogno per essere felice?
Di credere in me stessa.

In questo mondo le persone si dividono in?
Arriviste ed arrivate.

Un politico, una popstar o un artista che ammiri particolarmente vari motivi?
Il grafico Parra, per il suo stile pulito, unico e riconoscibile.

Il luogo più importante di casa tua?
Il mio letto nella mia camera, è come se fosse la mia scrivania, per assurdo, la scrivania è ricoperta di vestiti, sul mio letto, disegno.

Tre posti dove dove non sei mai stato e che vorresti vedere?
Giappone (primo di tutti), New York, San Francisco.

Pensando all'Italia, qual è la prima cosa che ti viene in mente?
È come una donna bella ma troppo truccata, se già sei bella, non hai bisogno di trucchi.

Quale città d'Italia ti attrae per il suo ambiente creativo?
Forse Napoli ora come ora la vedo molto creativa e Torino.

Cosa volevi fare a 14 anni?
La stilista.

Cosa non indosseresti mai?
I reggiseni imbottiti e i perizoma.

Che cos'è per te la creatività?
Dare libero sfogo alla mente di un singolo elemento.

Da cosa trai ispirazione per i tuoi progetti?
Soprattutto dalla gente che vedo, da una foto che mi incuriosisce, dalla prospettiva in cui vedo le cose, fotografo ogni cosa che mi colpisce, in qualsiasi posto mi trovo, la tengo lì e automaticamente diventa il mio archivio personale, prima o poi di sicuro, mi verrà utile.

Che definizione hai per la fotografia?
Il terzo occhio di una persona.

Qual è il posto dove riesci a trovare più idee?
La strada.

Che cos'è per te il lusso?
Un beneficio spesso non usato bene e quindi perso in se stesso.

Un film recente che ti è piaciuto?
Come l'acqua per gli elefanti.

L'ultimo libro letto?
La biografia di Johnny Cash.

Una colonna sonora delle tue giornate?
Assolutamente… The Smiths.

Un sito che tutti dovrebbero visitare?
www.copenhagencyclechic.com

Cosa o chi consideri sopravvalutato oggi?
I troppi fashion blogger, ovviamente non tutti, ma molti spuntano come funghi senza avere sostanza dietro.


Con chi ti piacerebbe lavorare?
Mi piacerebbe intraprendere un progetto creativo con un gruppo di amici.

Cosa provi quando rivedi alcuni progetti di due o tre anni fa?
Mi piace guardare i mie vecchi lavori perché capisco quanto posso ancora crescere, ogni lavoro vecchio o nuovo che sia ha un fascino legato ad un momento della mia vita.

L'ultima cosa che fai prima di dormire?
Mettere la sveglia!

Progetti per il futuro?
Continuare a sognare.

Link dove è possibile vedere quello che fai o dove seguirti?
www.ladyleggings.wordpress.com

Una frase o un pensiero per concludere l'intervista?
Che bello rispondere ad un'intervista!
---
Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?