3 settembre 2013

VIENNA | Capitale della bellezza e del gusto. Restaurant Steirereck – Meierei im Stadtpark

Tra le capitali europee, culturalmente più attive e vivaci, Vienna occupa un posto speciale e di prim'ordine.

La città imperiale, sontuosa, snob e fredda, ma in realtà tutta da scoprire, ha saputo, ormai da molti anni, guardare al futuro, reinventando ed organizzando i suoi spazi, inglobando nel tessuto urbano storico nuovi poli museali e centri per attività culturali di tutti i generi. Questo processo è tuttora in crescita ed interessa sia il centro città, che i quartieri periferici, in cui continuano ad aprire battente studi, negozi e centri pulsanti della scena culturale austriaca ed internazionale.
Vienna è tutto questo e molto altro, e una breve gita fuori porta per visitarla non può certo esimersi da una passeggiata, che comprenda un percorso articolato tra i quartieri Innere Stadt, il centro storico vero e proprio, Leopoldstadt, Landstrasse, Mariahilf e Neubau, il quartiere degli artisti, famoso per i tanti negozi e studi di design, e diciamocela tutta, nemmeno da un pranzo degno di questo nome!
Così, dopo avere visitato la Stephansplatz, il Museums Quartier, l'Hofburg e i suoi cortili interni, il Palazzo della Secessione, esserci spinti fino al Danubio, appena fuori dal centro, aver passato pochi minuti di relax in una caffetteria, che è anche negozio di arredi, e chi più ne ha, più ne metta, abbiamo finalmente dato ascolto alla nostra pancia!
Steirereck-Meierei, Stadtpark, Vienna
All'interno dello Stadtpark, parco cittadino molto frequentato, sorge da anni lo Steirereck, affermato e ricercato ristorante. E' possibile scegliere la formula del ristorante vero e proprio, certamente più lussuosa, o concedersi una piacevole pausa seduti al piano inferiore, ai tavolini del Meierei, la cosiddetta latteria, che non ha niente da invidiare al ristorante, e che propone, nella sua splendida e luminosa location, oltre ad alcuni piatti tipici della tradizione austriaca, una selezione di oltre 150 tipi di formaggi e vari altri prodotti, derivati del latte, magistralmente combinati dallo chef Heinz Reitbauer. 
Meierei, Stadtpark, Vienna

Meierei, Stadtpark, Vienna
I piatti, tutti degni di nota, sono apprezzatissimi per la qualità degli ingredienti e per la presentazione. Il Meierei accoglie i suoi clienti sin dalla mattina con eccellenti colazioni e rimane aperto fino al tardo pomeriggio. Lo Steirereck, invece, resta aperto fino a tarda sera.
La filosofia dello Steirereck-Meierei è riassunta bene in questo breve testo, che appare sul suo sito ufficiale:
Ogni due o tre mesi il nostro team di cucina visita alcuni dei nostri fornitori più importanti. Questo ci permette di conoscere gli ingredienti e le persone che li producono, e, allo stesso modo, i nostri fornitori scoprono come i loro prodotti vengono utilizzati in cucina. Questo scambio è stimolante ed eccitante per entrambi i lati. Molte delle idee sviluppate allo Steirereck sono il risultato diretto della stretta connessione con i nostri fornitori .
Meierei, Stadtpark, Vienna

Meierei, Stadtpark, Vienna
Intenti a degustare i piatti scelti, ed estasiati dai profumi, dai gusti e dalla moderna eleganza del luogo,  abbiamo inserito questo ristorante, tra i nostri preferiti! E progettiamo di tornarci, appena possibile!
Meierei, Stadtpark, Vienna


Per ulteriori informazioni ed indirizzi utili:
http://steirereck.at/en

-
Stavolta, non vogliatecene, ma ci siamo rivolti al web e alla pagina facebook dello Steirereck per molte delle foto presenti nell'articolo, perchè esaltati dalla bellezza, dal design dei piatti e dai sapori, abbiamo dimenticato di farcele da noi!

   Martina Giustra 

Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del magazine, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr e seguici su instagram.

2 commenti :

  1. A Vienna sono stata tanti anni fa, ma conto di tornarci :)

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  2. E' molto bella e l'aria che si respira mi mette sempre di buon umore!

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?