21 ottobre 2013

DESIGN PER BAMBINI | Snowpuppe, light design e origami

Studio Snowpuppe, Moth lamp.

Origami. Dal giapponese oru = piegare e kami = carta, identifica l’arte di piegare la carta. Una tecnica che affascina fin da piccoli e con cui tutti prima o poi ci siamo cimentati più o meno seriamente.
Cani, gatti, orsi… basta un foglio, qualche piega a regola d’arte e il gioco è fatto.
Studio Snowpuppe, Chest lamp.
Studio Snowpuppe, kit cavi.

E c’è chi ha trasformato l’origami nel centro della sua progettazione. Come Snowpuppe, uno studio di design olandese, creato da Kenneth e Nellianna, che grazie proprio alla piegatura della carta colorata, creano sospensioni luminose originali, belle ed ecologiche.
Studio Snowpuppe, Chest lamp.

Il segreto sta proprio nelle pieghe che, a seconda di come vengono create e all’aggiunta della luce giusta, proiettano e scolpiscono la sospensione ogni volta in modo diverso, anche se si ha a che fare con lampadine a risparmio energetico.
Studio Snowpuppe, interno Chest lamp.
Studio Snowpuppe, kit.

E allora via libera alla fantasia e alle possibili applicazioni. Dando un’occhiata sul sito, difficile non essere colpiti dalle tonalità pastello, perfette per la camera dei bambini, ma nulla vieta di selezionare le versioni bianche o beige, per soggiorni non convenzionali.
Studio Snowpuppe, interno.

I modelli disponibili sono molti. Si va dalla Chestnut lamp, che ricorda vagamente una castagna, alla Moth lamp, più allungata e anche nella versione con sfumature fino a Kroonuppe lamp, con plafoniera decorativa in carta e Klimoppe lamp, nella versione a sospensione o a muro, con inserti in legno naturale e cavi colorati in tinta.
Studio Snowpuppe, Moth lamp.

C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Link di riferimento:
www.studiosnowpuppe.nl
www.lecivettesulcomo.com


Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del magazine, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr e seguici su instagram.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?