6 novembre 2013

ALLESTIMENTO | Gran Ballo Viennese alla Casa dell'Architettura. Roma

Una fiaba che non mente non rivela alcuna verità e questa sarebbe la sua imperdonabilemenzogna. (Aldo Busi)
Allestimento della sala per il "Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Fiori viola e arancio e ciocchi di legno dorati, calati dal soffitto della grande sala centrale sui tavoli imbanditi. Un maxi schermo con le più belle immagini di Vienna sullo sfondo e altri tavoli in galleria. Poltrone bianche all'ingresso, un rigorosissimo red carpet e l'essenziale urna per la raccolta delle offerte destinate alla Croce Rossa Italiana.
Allestimento della sala per il "Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Un singolare e principesco allestimento per il salone dell'Acquario Romano in una giornata, paradossalmente, contestatrice.
"Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Trentasei giovani "Cenerentole", al fianco dei cadetti della Guardia di Finanza, hanno realizzato il loro sogno o quello delle loro madri, "debuttando" in società e indossando elegantissimi abiti bianchi disegnati in esclusiva da Elvia Venosa, organizzatrice del Gran Ballo Viennese, che ha sposato, lo scorso 19 ottobre, la capitale Italiana per il settimo anno.
"Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
La serata di gala è inoltre un momento di gran solidarietà. Come negli  anni precedenti, il ricavato dei biglietti è stato devoluto a sostegno di un ente benefico. Quest'anno la vera protagonista è stata la Croce Rossa Italiana, per la realizzazione della "Casa di CRI", un progetto per raccogliere, a Roma, le famiglie dei bambini affetti da gravi patologie che richiedono assistenza sanitaria.
"Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Ospiti illustri e rappresentanti dell'antica e nobile tradizione asburgica: L'Arciduca Markus d'Amburgo Lorena -pronipote dell'indimenticabile Principessa Sissi- con il suo italiano maccheronico e il Professor Thomas Schafer Elmayer,  direttore  della  più  nota  scuola  di  Valzer  Viennese,  accompagnato  dalla celebre Walz Formation.
 Walz Formation al "Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Subito dopo la cena hanno fatto il loro ingresso le giovani coppie che sulle note di Strauss, hanno portato un po' del Wiener Opernball a Roma. La serata presentata da Samantha De Grenet, principalmente danzante, ha visto anche un meraviglioso passo a due -accompagnato da "Caruso" di Lucio Dalla, cantata da Matteo Setti- dei due ballerini Giorgia La Chance e Mattia Politi, realizzato da Steave La Chance, coreografo di fama internazionale e Direttore Artistico de "La Chance Ballet".
Giorgia La Chance e Mattia Politi al "Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Lo stesso Matteo Setti, a cui è stato assegnato il prestigioso "Premio Vindobona", ha incantato i circa cinquecento ospiti, cantando "Gringoire", pezzo del celebre musical "Notre Dame de Paris" di Riccardo Cocciante, in cui ha interpretato Gringoire. 
E questo è il tempo delle cattedrali.
La pietra si fa Statua,
musica e poesia.
E tutto sale su verso le stelle.
Su mura e vetrate
La scrittura è architettura...
La Casa dell'Architettura è stato il luogo più adatto, a Roma, per accogliere questi versi.
Matteo Setti al "Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.
Dopo il passaggio della corona a Benedetta Loro che col suo cadetto Carmine Guerriero rappresenterà l'Italia al celebre Opernball di Vienna, la festa è proseguita fino a notte fonda con le musiche eseguite da Alberto Laurenti & i Rumba de Mar.
 "Gran Ballo Viennese". © 2013 Fiorella Bonifacio. Tutti i diritti riservati.


Se l'articolo ti è piaciuto, iscriviti ai feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del magazine, oppure diventa fan della nostra pagina facebook e seguici su twitter. Se hai la passione per la fotografia non perderti il nostro gruppo su flickr e seguici su instagram.

0 commenti :

Posta un commento

Cosa ne pensi? Hai idee migliori?